Assicurazione di viaggio: calcolo del rischio di acquistare o meno

Anonim

Marcelo Almeida di solito non acquista un'assicurazione di viaggio, anche se praticamente vive sulla strada.

Ma il pensiero che sua figlia fosse bloccata a Chicago la vigilia di Natale mentre volava a casa a Coppell, in Texas, l'anno scorso, lo portò a cambiare idea.

Il viaggio è andato liscio. Ma Almeida, un account manager strategico per una società di formazione globale, era felice per la protezione - per ogni evenienza.

"L'assicurazione è una di quelle cose che ti senti neutrale se ce l'hai e non devi usarlo", dice Almeida, "ma rimpiangeresti profondamente se non lo avessi fatto, e ne avessi avuto bisogno".

Con tutto ciò che può andare storto durante un viaggio - ti svegli troppo male per volare o perdere il passaporto lungo gli Champs-Elysees - l'assicurazione di viaggio può tornare utile.

MORE: La cosa più importante che puoi fare prima di andare all'estero
ARCHIVIO: Come acquistare l'assicurazione di viaggio giusta per il tuo viaggio
ARCHIVIO: assicurazione di viaggio : comprare o non comprare?

A seconda della politica, i viaggiatori possono essere indirizzati all'hotel più vicino quando il loro volo viene cancellato, ottenere un rinvio ad un procuratore locale mentre sono all'estero o essere evacuati in un ospedale a casa se si ammalano.

Ma se hai bisogno di un'assicurazione dipende da una serie di fattori, dal costo della vacanza al periodo dell'anno che stai decollando.

"Penso che dipenda davvero da quanto è costoso il tuo viaggio e da cosa puoi permetterti di perdere", afferma George Hobica, fondatore di Airfarewatchdog.com. "Lo prenderò in considerazione anche quando saprai che il tempo sarà brutto: se andrai alle Bermuda durante la stagione degli uragani, dopo giugno, sarei più propenso a comprarlo di quanto farei in aprile".

Vale anche la pena di considerare se il viaggiatore è preoccupato che un membro del proprio gruppo si ammali o si ferisca durante una vacanza che prevede lo sci, la bicicletta o qualche altro sport, dice Jeanne Salvatore, portavoce per l'Insurance Information Institute, che educa il pubblico sulle politiche .

Se si verifica un tale incidente, lei dice "Sarai davvero molto felice di avere questa copertura".

CHE COSA È COPERTO

Un pacchetto base copre generalmente i costi non rimborsabili di un viaggio fino ai limiti della particolare politica, ha copertura medica e offre assistenza per varie emergenze.

Spesso prende il via per questioni che vanno al di là del controllo del viaggiatore: dalla malattia, alla compagnia aerea che cancella un volo a causa di una tempesta, al tuo mancato volo perché hai avuto un incidente sulla strada per l'aeroporto.

"Alcune polizze coprono se devi tornare al lavoro o servire il compito di giuria", dice Linda Kundell, portavoce della US Travel Insurance Association.

Ma attenzione, lei avverte: "Le polizze assicurative di viaggio non copriranno comportamenti spericolati: se hai un incidente perché sei ubriaco, è probabile che non sarai coperto, quindi chi acquista la politica deve impegnarsi in comportamenti ragionevoli".

L'assicurazione è diversa dalla rinuncia che può essere offerta da una linea di crociera, ad esempio, che di solito fornisce a un viaggiatore un credito da utilizzare per un viaggio futuro piuttosto che un rimborso.

"Non perderai i tuoi soldi, ma non verrai rimborsato neanche", dice Kundell, aggiungendo che la rinuncia potrebbe anche avere delle restrizioni, come ad esempio il requisito che il viaggio riprogrammato avvenga entro un anno. "L'assicurazione di viaggio ti rimborserà e tu non dovrai più navigare di nuovo se non vuoi."

Anche le deroghe non possono comportare spese aggiuntive, come il pagamento di un giorno extra di parcheggio o di alloggio di un animale domestico, afferma David Anderson, direttore dei prodotti di Protect Your Bubble, una compagnia di assicurazioni di viaggio. "Tutte queste cose sarebbero coperte da una politica generale", dice.

ALTRO: quello che ogni incrociatore dovrebbe sapere prima di prenotare
ARCHIVI: la tempesta della costa orientale mostra perché gli incrociatori hanno bisogno di un'assicurazione di viaggio
ARCHIVI AIDE DI VIAGGIATORE: Perché dovresti sempre comprare un'assicurazione di viaggio per una crociera

L'assicurazione di viaggio tende in media dal 4% all'8% del costo totale del viaggio, con un prezzo che varia in base all'età del viaggiatore. Per il frequent flyer Barry Maher, il costo è troppo alto.

"È troppo caro", afferma Maher, consulente aziendale e relatore, il quale aggiunge che le compagnie di assicurazione "scommettono ... che nel tempo pagherai più di quello che otterrai".

Solo l'anno scorso, dice Maher, ha avuto un volo che ha dovuto riprogrammare quattro volte, e alla fine gli è costato $ 600.

"La gente potrebbe obiettare che potrei comprare un sacco di assicurazioni di viaggio per questo", dice. "Ma in base al numero di viaggi che ho fatto, avrei pagato molto di più" di $ 600 per la copertura assicurativa.

Denise Gavino, nel frattempo, è felice che abbia deciso di acquistare un'assicurazione di viaggio per un viaggio a Orlando due anni fa.

"Per qualche motivo durante il processo di checkout ho accettato di acquistarlo", dice Gavino, un assistente di volo che vive a Houston. "Wow, ero felice. La sera prima del viaggio, mio ​​figlio si è lamentato di non sentirsi bene." Si è scoperto che aveva l'influenza, e il viaggio doveva essere rinviato.

"Delta e la loro compagnia di assicurazioni sono stati molto utili", afferma, "e abbiamo ricevuto un rimborso completo sui nostri biglietti".

COPERTURA DI TERZE PARTI

I viaggiatori possono acquistare l'assicurazione da una compagnia aerea o da una compagnia di crociera. Ma Kundell afferma che queste politiche potrebbero non essere complete come i pacchetti acquistati direttamente da un vettore assicurativo.

Hobica di Airfarewatchdog.com aggiunge che se la linea di crociera o il vettore fallivano, la copertura che offrivano scompariva.

"È meglio ottenere un'assicurazione di terzi" da società come Allianz Global Assistance o Travel Guard, dice. Le polizze possono essere acquistate anche dagli agenti di viaggio e da alcuni resort.

Se un viaggiatore vuole essere coperto indipendentemente dalle circostanze, ci sono politiche più costose che consentirebbero loro di annullare per qualsiasi motivo.

Il costo può essere superiore fino al 40% rispetto a una politica tipica, ma se un viaggiatore ha paura di andare a destinazione - di solito non è un reclamo valido per la maggior parte delle polizze - potrebbe abbandonare il viaggio e riavere i propri soldi, dice Kundell .

Qualunque sia il tipo di politica che acquisti, e ovunque tu lo acquisti, fai i tuoi compiti. Leggi la stampa fine e chiedi al fornitore molte domande su quali ragioni sono considerate accettabili per fare un reclamo. Un ritardo del volo potrebbe dover durare un certo numero di ore, ad esempio, per una politica da prendere in considerazione, dice Hobica.

Gli acquirenti possono trovare altre domande generali da porre facendo clic sul sito Web dell'associazione US Travel Insurance, www.ustia.org.

I viaggiatori dovrebbero anche tenere registri, dalla ricevuta dell'hotel che mostra dove sono rimasti quando il loro volo è stato cancellato, a una nota del medico che conferma che erano troppo malati per viaggiare.

"Se la compagnia aerea annulla un volo a causa del maltempo, la compagnia aerea fornirà una dichiarazione per te", dice Kundell. "Hai bisogno di avere la prova di tutto ciò che rivendichi."

Salvatore dell'Istituto di informazioni sulle assicurazioni raccomanda inoltre di verificare che l'assicuratore sia autorizzato nello stato in cui risiede l'acquirente, nel caso in cui abbia problemi e abbia bisogno di un luogo in cui presentare ricorso.