Tesla annuncia automobili completamente autonome

Anonim

SAN FRANCISCO - Tesla Motors ha annunciato mercoledì che le sue auto elettriche saranno le prime nella nazione a essere dotate dell'hardware necessario per guidare da sole.

Il CEO Elon Musk ha annunciato Mercoledì che la Model S, X e la berlina Model 3 di prossima generazione inizieranno ad essere equipaggiate con "l'hardware necessario per la piena capacità di auto-guida a un livello di sicurezza sostanzialmente maggiore di quello di un guidatore umano".

Ciò costituisce una piena autonomia di Livello 5, che non richiede alcun coinvolgimento del conducente. Questo è l'obiettivo finale per una serie di case automobilistiche e aziende tecnologiche, tra cui Google, Ford e Volvo, che hanno promesso di produrre tali veicoli auto-guida entro il 2021.

Musk non ha detto esattamente quando tale tecnologia sarebbe stata pronta per il consumatore, anche se ha detto che gli ostacoli normativi dovrebbero essere prima voltati.

"Non dipende da noi, dipende dai regolatori e speriamo che le cose non diventino balcanizzate e diverse in ogni stato", ha detto. "È una questione su cosa il pubblico e le autorità di regolamentazione ritengano appropriato: il sistema funzionerà sempre in modalità" ombra ", quindi possiamo raccogliere molti dati sofisticati per mostrare dove il software avrebbe potuto agire o meno."

USA OGGI

Gli acquirenti del modello 3 di livello base di Tesla devono affrontare una lunga attesa

Questa nuova generazione di Autopilota di Tesla, poiché definisce la caratteristica di auto-guida parziale presente nelle auto, avrà otto telecamere surround che offrono visibilità a 360 gradi fino a 250 metri di distanza. Ci sono anche 12 sensori ultrasonici aggiornati in grado di rilevare oggetti sia duri che morbidi a una distanza quasi doppia rispetto al sistema autopilota esistente.

"È tutto il software Tesla Vision, non usiamo alcun software di terze parti per la processione visione", ha detto Musk in una conference call con i giornalisti. "È la nostra rete neurale."

Il muschio era arrabbiato con i media per concentrarsi sui pochi incidenti che potevano essere correlati al pilota automatico. "Se stai dissuadando le persone dalla guida autonoma, stai uccidendo la gente", ha detto, riferendosi al milione e più di persone che muoiono in tutto il mondo muoiono in auto a causa di un errore umano.

Per quanto riguarda i dettagli della tecnologia, Tesla afferma in una dichiarazione che avrà "il radar rivolto in avanti con elaborazione avanzata fornisce ulteriori dati sul mondo su una lunghezza d'onda ridondante, in grado di vedere attraverso forti piogge, nebbia, polvere e persino l'auto avanti."

Musk ha detto che un'automobile Tesla sarebbe presto diventata "un supercomputer in una macchina", riferendosi a una nuova visione, un software di elaborazione sonar e radar gestito da un sistema di elaborazione 40 volte più potente di quello che Tesla ha introdotto per la prima volta.

Musk ha detto che i consumatori avrebbero due opzioni al momento dell'acquisto di un Tesla. "Dovresti essere in grado di andare dalla superstrada della superstrada per uscire e manovrare con il pilota automatico avanzato, quindi c'è una piena auto-guida che si occuperà di ambienti molto più complessi", ha detto.

Michael Harley, analista di Kelley Blue Book, ha ritenuto che l'assemblaggio di una serie di tecnologie in grado di spingere la guida autonoma non è la parte difficile. "Il pezzo più importante del puzzle, che manca nell'annuncio di Tesla, è la comunicazione car-to-car che garantisce un riding autonomo completo di Livello 4 sicuro sia per i passeggeri che per i pedoni", ha detto.

Il professore della New York University e l' autore di The Sharing Economy Arun Sundararajan rimase colpito dalla mossa coraggiosa di Musk, ma rimase preoccupato che la società in generale avrebbe messo i freni per rendere la piena autonomia una realtà per un bel po 'di tempo.

"Finché non scopriamo tutti i casi limite e addestriamo le macchine per affrontarle, questo percorso normativo sarà lento", ha affermato. "Certo, i regolamenti federali fisseranno gli standard per il cervello dell'auto, ma ogni città, stato e governo locale può dettare ciò che è sulle sue strade e l'accettazione culturale non deriva solo dall'esperienza della persona che guida, ma dall'esperienza del altri sulla strada: dobbiamo sentirci a nostro agio non solo con l'essere in queste macchine, ma averli intorno a noi, nelle nostre strade, vicino alle nostre scuole ".

Le azioni di Tesla (TSLA) hanno chiuso il 2% mercoledì, e il trading è stato piatto dopo ore.