Rapporto: Sprint e T-Mobile richiamano i piani di fusione

Anonim

Sprint dovrebbe annunciare Mercoledì che la sua ambita fusione con T-Mobile è finita.

Il vettore wireless e la sua casa madre, Softbank, hanno deciso che gli ostacoli normativi erano troppo alti, secondo il Wall Street Journal, citando persone che hanno familiarità con la questione.

Possibile anche domani: Sprint potrebbe annunciare un nuovo CEO in sostituzione di Dan Hesse, che è subentrato nel 2007, secondo Bloomberg, che ha citato una persona che non voleva essere nominata.

Sprint, il terzo più grande operatore wireless, e T-Mobile, il quarto più grande, hanno lavorato per un accordo da mesi che è stato valutato tra 31 e 50 miliardi di dollari in vari momenti. Ma la scorsa settimana la società di telecomunicazioni francese Illiad ha fatto un'offerta per il controllo di T-Mobile per $ 15 miliardi in contanti.

Questa offerta potrebbe aver contribuito a far affondare la fusione, afferma Jan Dawson, analista di Jackdaw Research. "L'offerta di Iliade potrebbe fare due cose: accelerare i tempi e aumentare il prezzo", ha detto.

T-Mobile ha un sacco di spettro prezioso ed è una presa, dice Dawson. "Ha un sacco di spazio in termini di espansione e (ha) buone posizioni in tutto il paese, specialmente dopo l'acquisto di MetroPCS."

Ma i regolatori federali presso il Dipartimento di giustizia e la Commissione federale delle comunicazioni si sono preoccupati di un maggiore consolidamento del mercato wireless. "Alla fine è stato chiaro che gli ostacoli normativi per Sprint per ottenere un accordo con T-Mobile erano piuttosto alti", ha affermato Dawson.

Aggiunto Craig Moffett, analista senior di ricerca presso MoffettNathanson, "l'accordo non ha mai avuto una possibilità a Washington. Sprint sembra finalmente aver accettato l'inevitabile Il grande vincitore qui è la FCC.Tenevano il loro mercato a quattro giocatori e fanno un grande passo verso un'asta di successo dello spettro l'anno prossimo con quattro offerenti indipendenti. "

Entrambe le società hanno rifiutato di commentare il rapporto e le azioni di ciascuno sono crollate dopo che ha colpito. Le azioni Sprint sono scese del 16% a $ 6, 10, mentre T-Mobile è scesa dell'8, 6% a $ 31.

Molti si aspettavano che Hesse se ne andasse dopo la fusione, "ma è un po 'strano che succeda così presto", ha detto Moffett. "Ma molti dei suoi migliori luogotenenti se ne sono andati."

Un possibile successore, Nikesh Arora, che ha appena lasciato Google per andare su SoftBank. "Il suo ruolo non sembra ancora chiaro, ha un lungo background nelle telecomunicazioni ... quindi penso che sarebbe una scelta ovvia per il nuovo CEO di Sprint. Non c'è nessuno evidente negli attuali ranghi esecutivi di Sprint prendere il controllo. "