I tappeti dell'aeroporto stravagante servono doppio servizio

Anonim

A Hollywood, i fan si affollano per vedere le celebrità camminare sul tappeto rosso. Ma al Portland International Airport dell'Oregon, il centro dell'attenzione è il tappeto verde, blu e rosa.

"Sì, altri aeroporti hanno i tappeti, ma in questo momento le persone sembrano pensare che abbiamo un capolavoro di un tappeto di benvenuto", dice il portavoce del PDX Kama Simonds.

Installato alla fine degli anni '80, il tappeto PDX sfoggia uno schema geometrico ispirato alle piste intersecanti nord-sud dell'aeroporto ed è stato per anni una parte ignorata della decorazione dell'aeroporto.

Ma poi Portland ha iniziato a celebrare la sua stranezza principale, i social media sono diventati la cosa importante, e il tappeto è diventato un simbolo alla moda di casa celebrato su Facebook, Instagram e Twitter.

Il fandom del tappeto PDX ha dato origine a souvenir che spaziano da calze, berretti e borracce a t-shirt, tazze, borse e caschi.

Seguono arte e birra ispirate ai tappeti: il collage di Nancy Wilson da 11 piedi e 16 piedi, realizzato con pezzi di moquette PDX e intitolato "Carpet Diem!" è stato recentemente installato nell'aeroporto e Rogue Ales & Spirits, con sede nell'Oregon, ha appena introdotto PDA Carpet IPA.

Mentre il tappeto dell'aeroporto di Portland è il primo ad ottenere tale status di celebrità, ci sono altri aeroporti che rinunciano a piastrelle, terrazzo o altri pavimenti duri a favore di tappeti più difficili da mantenere, ma merita una seconda occhiata.

"Con 42 milioni di passeggeri che viaggiano attraverso il nostro aeroporto ogni anno, la sfida è mantenere tutti i tappeti puliti e in buone condizioni", ha affermato Gregory Roybal, portavoce dell'aeroporto internazionale Phoenix Sky Harbor.

Quando è stato il momento di ordinare 10, 5 acri di tappeti nuovi per i suoi tre terminal, l'aeroporto internazionale di Phoenix Sky Harbor cercava qualcosa che potesse contenere traffico elevato e ripetute pulizie, ed essere facilmente riciclato al momento della sostituzione.

Nel 2005, PHX ha ottenuto tutto questo (al costo di $ 34, 66 per metro quadro) e un modello personalizzato che assomiglia ad un aereo su uno schermo radar.

Nel passaggio pedonale tra il Terminal A e il parcheggio dell'Aeroporto Internazionale di Sacramento, i viaggiatori attraversano il "tappeto volante" lungo 150 piedi creato dall'artista Seyed Alavi. Installato nel 2005, il tappeto di lana intrecciato raffigura un'immagine aerea digitale di circa 50 miglia del fiume Sacramento, da Colusa a circa sei miglia a sud di Chico.

"È sbiadito un po 'a causa dell'esposizione alla luce, ma nulla di drammatico", ha detto la portavoce dell'aeroporto Laurie Slothower, "e poiché è una foto di campi agricoli asimmetrici, frutteti e il fiume, nasconde lo sporco e si rovescia molto bene."

Parte di un progetto "Art in Public Places", la commissione per il Flying Carpet di SMF includeva una versione duplicata del tappeto che è stato conservato.

"Sostituiremo il vecchio tappeto con la copia inutilizzata nel prossimo anno o giù di lì", ha detto Slothower, "Dopo quello logore, dovremo guardare altre opzioni, ma abbiamo più di un decennio per capirlo. "

Non ci sono calze, berretti, birra o altri souvenir ufficiali (ancora) con i modelli di tappeti di Phoenix Sky Harbor o di Sacramento International Airports, ma i visitatori pubblicano regolarmente le immagini dei tappeti sui social media.

"Un passeggero ha scattato una foto fuori dalla sua finestra e l'ha confrontata con il nostro tappeto", ha detto il megafono di SMF.

Con sottili note musicali e strumenti musicali in tutto, il tappeto all'Aeroporto Internazionale di Nashville celebra Music City.

"Ci sono aree di moquette a forma di chitarre e tasti di un pianoforte in posizioni strategiche sotto le luci del cielo", ha detto la portavoce dell'aeroporto Shannon Sumrall. Installato nel 2010, il tappeto viene sostituito con una rotazione del 14% ogni anno, con le vecchie sezioni di moquette che vengono inviate al produttore per il riciclaggio, ha dichiarato Sumrall.

L'aeroporto internazionale di Denver ha recentemente installato 42.000 metri quadrati di nuova moquette nel Concourse B e 25.000 metri quadrati di nuova moquette nel Concourse C, con un costo rispettivamente di $ 2, 5 milioni e $ 1, 7 milioni. Il modello non è a tema aeronautico, ma fa riferimento casualmente a fiumi e torrenti (nelle aree di calpestio) e (nelle aree salotto) i passeggeri spesso guardano le finestre al DEN: pioggia e neve.

Il modello nei 33 acri di tappeti verde acqua e bianco dell'aeroporto internazionale di Orlando è piuttosto semplice ma, insieme a molta luce, acqua e paesaggi vivi, è in linea con l'obiettivo di creare un ambiente confortevole, adatto alle persone e, "in molti spazi pubblici, accoglienti", ha detto la portavoce dell'aeroporto Carolyn Fennell.

"Aspiriamo il tappeto ogni giorno, puliamo a caso e laviamo il tappeto ogni tre mesi", ha detto Fennell. L'aeroporto ha anche un "piano tappeto" che sostituisce circa il 15% del tappeto ogni anno ad un costo di circa $ 825.000 ogni anno.

Perché non togliere il tappeto e sostituirlo con un pavimento duro?

"Con i carrelli per i bagagli, i bagagli, le sedie a rotelle e gli annunci, gli aeroporti possono essere ambienti molto attivi e pieni di suoni", ha detto Fennell, "il tappeto può aiutare ad assorbire parte del suono."

Nel frattempo, all'aeroporto di Portland International, i passeggeri continuano a scattare selfie con il tappeto, che è logoro in molti posti e programmato per essere sostituito in sezioni nel corso di quest'anno.