Le stampanti sono il peggiore in assoluto. Ecco come risolverli

Anonim

Ho appena tirato fuori uno stampatore di due anni da una finestra del terzo piano. Guardarlo fracassare sui mattoni sottostanti - uno spruzzo di vetro, un pop di plastica e un rimbalzo irregolare di metallo mutilato - è stata la parte più appagante di possedere quella stupida cosa.

Nel tempo da quando l'ho comprato per la prima volta e ora:

  • La rete wireless è raramente connessa senza problemi
  • Ha esaurito l'inchiostro tutto il tempo - di solito quando era dovuto qualcosa di super importante
  • L'inchiostro era pazzesco, caro
  • A proposito di inchiostro, quelle ricariche di inchiostro automatico sono state o meno - raramente qui quando ne avevamo davvero bisogno - anche se gli addebiti mensili sulla nostra carta di credito erano come un orologio
  • Nessun negozio locale vende più cartucce d'inchiostro "giuste"
  • Messaggi criptici sul piccolo touchscreen della stampante rendevano quasi impossibile la risoluzione dei problemi
  • Cercando di ottenere l'aiuto del supporto clienti è stato anche un esercizio di frustrazione
  • Sono stato quasi truffato da un servizio online che sembrava un supporto tecnico legittimo

Suona familiare? Secondo un sondaggio di Consumer Reports pubblicato nel marzo di quest'anno, le persone abbandonano il 75% degli stampatori domestici entro pochi anni dall'acquisto, "perché avevano smesso di funzionare bene o hanno smesso di funzionare del tutto".

Perché le stampanti domestiche sono così orribili?

In un momento in cui abbiamo la tecnologia per aiutare i ciechi a vedere, i computer così piccoli da poterli inghiottire e gli altoparlanti che rispondono alle nostre domande, perché non possiamo far funzionare una stampante che fa del male? Secondo gli esperti, le stampanti multifunzione (AIO) per l'home office che stampano, copiano e scansionano - sono spesso costruite a buon mercato, vendute anche più economiche, e non sono pensate per durare a lungo. Perché? Denaro e domanda del mercato.

Le stampanti sono in realtà dispositivi piuttosto complessi, ma i produttori hanno fissato i prezzi bassi con l'intenzione di recuperare i costi tramite inchiostro e toner proprietari - e il fatto che ne avrai bisogno uno nuovo tra qualche anno.

E tu sai cosa? Hanno ragione. Sto per acquistare la quarta nuova stampante da 100 dollari per la mia famiglia in soli sei anni. Ciò significa che sono sostanzialmente diventati beni usa e getta, spesso logorati più velocemente rispetto alla maggior parte delle mie scarpe, pneumatici per auto e persino lampadine.

Problemi comuni della stampante

Piuttosto che crogiolarsi nei nostri problemi di stampante collettiva, ecco i principali problemi con i moderni AIO e i modi più semplici per risolverli.

Problemi di connettività wireless

La maggior parte delle volte i problemi di connessione scendono sul tuo computer e la tua stampante non si trova sulla stessa pagina (gioco di parole). Prima di tutto, togli le basi: riavvia sia la stampante che il computer e aggiorna i driver. (Se vuoi aiuto passo-passo per farlo, ho aggiunto una breve guida qui.)

In generale, la cosa migliore per me è eliminare la stampante dal mio laptop (premendo il pulsante meno nelle mie impostazioni della stampante) e quindi riaggiungerla. Ciò reintroduce la stampante e il computer tra loro e spesso li fa sulla strada giusta.

Se ciò non funziona, il router potrebbe essere il problema. I router a volte erroneamente ostacolano il fatto che stanno cercando di tenerti al sicuro da connessioni wireless non autorizzate. Se hai un "WPS", che sta per "Wi-Fi Protected Setup, " sul tuo router (o nell'app del router sul tuo computer o smartphone), premendolo puoi aiutare i due gadget a chiarire le cose dicendo al tuo router di rilassati per un momento e lascia che il tuo computer e la stampante comunichino.

Problemi di inchiostro

Ci sono tre problemi principali con l'inchiostro: si asciuga, si esaurisce troppo velocemente ed è incredibilmente costoso. Quasi tutte le moderne stampanti a getto d'inchiostro dispongono di routine integrate per mantenere le cartucce d'inchiostro in perfetta forma, il che significa che è necessario lasciare la stampante sempre accesa. Alcuni modelli usano più inchiostro di altri durante la manutenzione di routine, il che potrebbe farti perdere la pazienza.

Per risparmiare tutto, stampa solo la qualità di cui hai bisogno per un lavoro specifico. Se stai stampando solo testo nero, fai scorrere il livello di qualità su "Bozza" nella finestra a comparsa della stampante. E se non stai stampando una foto o un'immagine a colori, seleziona "Scala di grigi" o "Bianco e nero" anziché a colori.

Quando si tratta di prezzo, beh, è ​​difficile. Consumer Reports consiglia di utilizzare l'inchiostro aftermarket quando possibile. Inoltre, assicurati di acquistare la stampante giusta per il lavoro e di utilizzare i servizi di ricarica o di abbonamento per le tue esigenze, che spiegherò di seguito.

Inceppamenti di carta

Le marmellate sono ridicolmente frustranti e il tipo di carta che utilizzi potrebbe essere il problema. Verificare con quello che il produttore consiglia, non dare per scontato che una pila di fogli bianchi a prezzi convenienti sia la stessa del resto e non mischiare mai due marche o tipi di carta nello stesso vassoio. Svitare sempre i fogli prima di inserirli nel vassoio della stampante in modo che possano liberarsi anche dai loro vicini.

Supporto truffa

Googling per l'aiuto della stampante potrebbe portarti su una pagina di "supporto" che sembra reale, con un logo di fantasia e una finestra di chat, ma potrebbe benissimo essere una truffa. Questi contro includono spesso 888 numeri di telefono e quasi sempre ti portano diritto a qualcuno che chiede l'accesso remoto al tuo computer per "risolvere il tuo problema" per te. Non farti ingannare. Se ciò accade, riaggancia. Se richiamano, bloccali.

Se stai cercando assistenza live, tutti i principali marchi di stampanti tra cui HP, Brother, Canon e Panasonic hanno un supporto live gratuito. Controlla sempre l'URL della pagina per assicurarti che sia in realtà qualcosa come "support.hp" e non "bobsprinterfixes.com". Non distribuisci mai un numero di carta di credito per la semplice risoluzione dei problemi della stampante, perché nessuno dei produttori stimabili lo chiederà.

Esiste una buona stampante?

Secondo un recente sondaggio di Consumer Reports, "Con l'ingresso di oltre 36.000 abbonati, che hanno acquistato più di 42.000 stampanti tra il 2012 e il 2016, " le stampanti Brother sono durate più a lungo di molti altri marchi, anche se molti altri marchi sono più popolari tra gli acquirenti. Anche:

  • Se si stampa molto testo e si richiedono immagini pulite e nitide, utilizzare una stampante laser.
  • Se si stampano foto e documenti con molte immagini, il getto d'inchiostro potrebbe essere un'opzione migliore e più economica.
  • Per i problemi di inchiostro, è possibile risparmiare denaro con i serbatoi ricaricabili Epson, ma si potrebbe pagare in anticipo per la stampante. HP ha piani di servizio di abbonamento a basso costo, se si stampa approssimativamente la stessa quantità di pagine ogni mese. Brother ha appena lanciato un nuovo servizio che consente alle persone negli Stati Uniti di rigenerare automaticamente inchiostro e toner senza richiedere un contratto o una quota di abbonamento.
  • Funzionalità aggiuntive come la scansione e la copia possono causare più mal di testa.
  • Se si stampa solo occasionalmente, le stampanti a getto d'inchiostro hanno un costo iniziale inferiore sia per il dispositivo che per le cartucce d'inchiostro.

Non dimenticare di riciclare

Qualunque cosa tu decida, non buttare la tua vecchia stampante fuori dalla finestra. Anche se l'ho fatto, l'ho pulito e riciclato in modo responsabile. Molti negozi per ufficio e negozi di elettronica come Staples e Best Buy prenderanno la tua vecchia stampante e la ricicleranno nel modo giusto gratuitamente. Tutto quello che devi fare è lasciar perdere.