JetSuiteX per provare "esperienza jet privato" sui voli di linea

Anonim

Ci sarà presto una nuova opzione per alcuni volantini che cercano di prenotare voli in occidente. JetSuite, una società di charter jet privata con sede in California, proverà a fare un servizio di linea passeggeri su rotte occidentali selezionate.

JetSuite, che ha iniziato a volare nel 2009, debutterà un servizio di noleggio pubblico che vende posti su voli di linea con il marchio "JetSuiteX".

La compagnia promette che i passeggeri che comprano i biglietti su questi voli otterranno una "esperienza di jet privato". I voli iniziano il 19 aprile, con tariffe che partono da $ 109 e arrivano a circa $ 300 a tratta per le partenze dai terminal dei jet privati.

I clienti possono persino guadagnare punti grazie a una partnership frequent flyer con JetBlue. I passeggeri JetSuiteX possono guadagnare 250 punti TrueBlue per segmento sulle tariffe regolari e 150 punti per le tariffe di vendita.

USA OGGI

Cinque miti sui jet privati

Il CEO di JetSuite, Alex Wilcox, che era nel team esecutivo che ha contribuito a lanciare con successo JetBlue nel 2000, è fiducioso sulle prospettive per il nuovo servizio JetSuiteX.

Wilcox afferma che le tariffe sono aumentate sui voli a corto raggio. Wilcox afferma che, unitamente a crescenti problemi di sicurezza nei principali aeroporti commerciali, ha creato un punto debole nel mercato in cui JetSuiteX spera di attirare volantini benestanti e attenti al tempo in cerca di qualcosa tra la "macchina del bestiame" a tariffa ridotta voli e opzioni di jet privati ​​più costose.

"Questo ha creato uno spazio per questo tipo di prodotto in cui possiamo caricare un po 'di più, ma fornire molto di più - soprattutto in termini di risparmio di tempo", dice Wilcox a Today in the Sky, indicando il vantaggio di volare da un jet privato terminali.

Ci sono procedure di sicurezza per i passeggeri che volano da terminal jet privati, dice Wicox. Ma aggiunge "non c'è una linea TSA, le persone possono presentarsi 15 o 20 minuti prima del volo".

Un'immagine della mappa del percorso iniziale di JetSuiteX.

La rotta inaugurale di JetSuiteX opererà all'interno della California, collegando l'aeroporto Bob Hope di Burbank al Concord's Buchanan Field, situato a circa 30 miglia a est del centro di San Francisco.

JetSuiteX dice che il suo programma iniziale di due voli giornalieri di andata e ritorno darà a Concord il suo primo servizio di linea passeggeri dall'inizio degli anni '90, quando l'USAir interruppe il servizio Concord ereditato attraverso la sua fusione con Pacific Southwest Airlines.

La prossima rotta JetSuiteX inizierà il 22 aprile, con il servizio solo per un fine settimana tra Concord e Las Vegas. Il 30 giugno JetSuiteX inizia a volare il suo terzo percorso annunciato, offrendo quattro voli settimanali tra l'aeroporto internazionale Mineta San Jose e Bozeman, Mont.

Mentre i jet charter privati ​​di JetSuite sono stati finora pilotati su velivoli più piccoli a 4 e 6 posti, il suo servizio "charter pubblico" JetSuiteX sarà disponibile sui nuovi jet regionali Embraer E135. La compagnia ha 10 ordini, che in precedenza erano volati per la consociata American's American Eagle prima di essere restituiti al produttore di jet brasiliano Embraer.

USA OGGI

Bombardier esibisce il jet aziendale Global 6000 al Paris Air Show

Ma Wilcox dice che i clienti non scambieranno le E135 di JetSuiteX per gli aerei che volano con i tipici voli di linea aerea nazionali.

JetSuiteX ha completamente rinnovato l'interno dell'aereo, configurandoli con 30 posti. Tutti hanno almeno 36 pollici di "inclinazione del sedile", una misura standard del settore dello spazio personale. Quello, dice JetSuiteX, è paragonabile al servizio di classe business sui vettori nazionali.

I cestini sono stati rimossi per creare un'atmosfera più spaziosa nella cabina. Anche l'interno della cabina è rivestito in pelle.

"Non c'è più plastica in cabina", dice Wilcox. "Sono tutti i fianchi in pelle come avrebbe fatto un jet privato."

A bordo ci sarà anche il Wi-Fi gratuito in volo e l'intrattenimento in volo che i volantini possono trasmettere in streaming sui loro dispositivi personali.

JetSuiteX afferma che le nuove destinazioni arriveranno online quando verranno consegnati altri E135 appositamente configurati. San Diego, Phoenix e Santa Barbara, California, sono tra le città che JetSuiteX ha individuato come possibili destinazioni di espansione.

"Ci sono molti mercati in grado di supportare 30 posti che non supportano 160 (che sono tipici di jet più grandi come un Boeing 737). Saremo creativi nel trovarli", afferma Wilcox.

"Abbiamo solo 30 posti da riempire e dobbiamo solo venderne 20 (pareggio)", aggiunge.

La società prevede di far volare tutti e 10 i suoi E135 entro la "metà del 2017". L'aereo sarà disponibile anche per i servizi charter privati, che vendono per circa $ 8.000 all'ora per il jet da 30 posti.

Per quanto riguarda i nuovi percorsi programmati, i biglietti sono ora in vendita tramite il sito Web e l'app JetSuiteX.