Apple si sposta sul retro del progetto automobilistico: report

Anonim

SAN FRANCISCO - Apple potrebbe pensarci due volte prima di entrare nel business dell'auto.

Il produttore di iPhone di Cupertino, California, che non ha mai ammesso pubblicamente di lavorare su un'automobile, avrebbe licenziato dipendenti associati al suo cosiddetto Project Titan, secondo fonti anonime citate dal New York Times in tarda serata.

Il rapporto cita tre dipendenti dicendo che Apple aveva licenziato "dozzine di dipendenti" dalla squadra automobilistica, che solo due mesi fa è stata rilevata da Bob Mansfield, un alto dirigente dell'era di Steve Jobs che era stato convinto a ricongiungersi alla società.

Apple ha rifiutato di commentare la relazione. Le azioni della società (AAPL) avevano chiuso il normale trading in calo del 2% a $ 103, 13.

USA OGGI

Dell è più grande e pronto a brontolare nelle guerre cloud

USA OGGI

Ford Motor acquista attività di shuttle per pendolari

Resta da vedere se questo rappresenta l'abbandono di un progetto automobilistico o semplicemente il suo rifocalizzazione. Negli ultimi anni, i rapporti hanno indicato che Apple ha ingaggiato centinaia di dipendenti per lavorare su Titan, quindi lasciare alcune dozzine non rappresenterebbe un blocco totale di un simile progetto.

A luglio, Bloomberg ha riferito che Apple aveva ingaggiato il fondatore di QNX Dan Dodge. QNX è parte del BlackBerry e ha riscontrato un grande successo nella fornitura di sistemi operativi in-dash per una vasta gamma di produttori automobilistici. Significativamente, il rapporto Bloomberg ha anche citato fonti anonime che hanno familiarità con il progetto automobilistico di Apple, dicendo che la società stava riaddestrando l'attenzione di Titan sulla tecnologia automobilistica auto-pilotante.

Ciò avrebbe senso considerando il ritmo febbrile dell'innovazione automobilistica autonoma.

Nelle ultime settimane da solo, Ford ha annunciato che produrrà una vettura auto-guida focalizzata sulla condivisione del giro senza volanti o pedali entro il 2021, mentre Uber ha rivelato che presto inizierà a raccogliere passeggeri a Pittsburgh in auto a guida autonoma. Google ha lavorato su un'automobile autonoma e senza controlli per otto anni. E il gigante della ricerca cinese Baidu si è impegnato a testare auto autonome sulle strade statunitensi a breve.

USA OGGI

Apple dà il via ai preordini per iPhone 7 e 7 Plus

Si dice che più di 30 aziende tecnologiche e automobilistiche lavorino alla tecnologia di guida autonoma, secondo CB Insights.

"Questo è un caso di speculazione sulle speculazioni, ma c'è ancora molto che non sappiamo su dove il mercato automobilistico stia andando quando si tratta della prossima generazione di conducenti", dice la ricercatrice di mercato Carolina Milanesi di Creative Strategies. "Non si tratta solo di auto a guida autonoma, ma anche di proprietà o servizi di condivisione di corsa".

Volvo sta già fornendo auto al programma di test di autoassistenza di Uber. Ora sta collaborando con il fornitore gigante Autoliv per creare il proprio sistema completamente autonomo.

A quel punto, il venerdì la Ford ha annunciato che stava acquistando la società di navetta per pendolari Chariot di San Francisco nel tentativo di aggiungere flussi di entrate che non dipendono interamente dagli acquirenti di auto.

"Cambiare strategia a questo punto non è necessariamente una brutta cosa (per Apple)", aggiunge Milanesi. "Potrebbero pensare che ci sia un modo diverso di dare una pelle al gatto quando si tratta di ottenere sia i soldi dei consumatori sia il loro impegno".

USA OGGI

È auto-guida o busto per il CEO di Uber; l'IPO può aspettare

Sia che Apple stia lavorando solo sui gadget automobilistici autonomi o che l'intero veicolo sia anche una questione di speculazione. Ma se la storia passata della società è indicativa, Apple potrebbe mirare ad accoppiare il proprio software con hardware all'avanguardia - lo stesso approccio di successo adottato quando Apple ha ridefinito l'Mp3 con iPod, lo smartphone con iPhone e il tablet con iPad.

Anche se il fenomenale successo finanziario di Apple - una capitalizzazione di mercato di 580 miliardi di dollari e 200 miliardi di dollari in contanti - è stato costruito sul retro dell'iPhone, sarebbe stato necessario che l'azienda lavorasse verso prodotti che possano aiutare l'azienda a crescere.

Le vendite di smartphone stanno rallentando con l'aumentare della saturazione del mercato. Gartner riferisce che le vendite non cresceranno più a due cifre, raggiungendo una crescita del 7% nel 2016 per raggiungere 1, 5 miliardi di unità. Ciò è in calo rispetto al 14, 4% del 2015. Nel 2020, le vendite di smartphone raggiungono 1, 9 miliardi di unità.

Al contrario, un recente rapporto BCG sulle auto a guida autonoma prevede che il mercato dei veicoli parzialmente e completamente autonomi dovrebbe balzare a $ 42 miliardi nel 2025 e poi a circa $ 77 miliardi nel 2035, e che le auto con caratteristiche autonome cattureranno il 25% del nuovo mercato automobilistico entro il 2035.

La deflezione più recente dell'amministratore delegato di Apple Tim Cook sull'argomento è arrivata durante un'intervista a metà agosto con il Washington Post . Quando Cook gli ha chiesto se la società stava costruendo un'automobile, ha detto: "Abbiamo sempre visto che la gente ama le sorprese".

Contributo: Jon Swartz